ANNO IX - NUMERO 8 - 15 NOVEMBRE 2022 (SPECIALE SUMMIT EU-OSHA)

Coltiviamo la Sicurezza #agricolturasicura

0

Il 23 Ottobre 2017 nel Palazzo della Cultura a Ginosa (TA), si è svolto l’evento “Coltiviamo la Sicurezza #AgricolturaSicura”.

Il leitmotiv di questo evento, organizzato e fortemente voluto dalla redazione di Safety Focus, in collaborazione con l’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro (EU-OSHA) in occasione della “Campagna 2016-2017: Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età”, e patrocinato dal Comune di Ginosa e dall’Ordine degli Ingegneri di Taranto, è stato quello di affrontare in maniera non convenzionale ed emozionale la sicurezza in agricoltura.

L’obiettivo dell’evento è stato parlare di sicurezza in modo da trasmettere, ai presenti, il messaggio “io posso essere il cambiamento che voglio nel mondo” e per esserlo, devo sapere e conoscere tutto ciò che mi circonda!

 

La tavola rotonda è stata coordinata dall’ Ing. Mario Stigliano – Direttore di Safety Focus – che ha passato la parola ad esperti nel settore che, con i loro interventi hanno fatto luce su elementi spinosi quali le statistiche di infortuni ed il lavoro sommerso in agricoltura ed ha moderato gli interventi di un pubblico proveniente da vari settori lavorativi: dai datori di lavoro, ai lavoratori, ai consulenti, agli ingegneri.

 20171120-ginosa_1

Gli intensi versi di una poesia di Octavio Paz, declamati in modo encomiabile da Eufemia Pavone, hanno aperto il pomeriggio per poi fare spazio al p.a. Giorgio Acquasanta – Delegato all’Agricoltura del Comune di Ginosa – che ha parlato della poca consapevolezza della sicurezza sul lavoro nel comparto agricolo e degli interventi messi in campo dall’amministrazione.

Il Sig. Emidio Deandri – Presidente dell’ANMIL di Taranto – ha poi egregiamente trattato l’argomento riguardante le statistiche degli infortuni avvenuti negli ultimi anni in Italia e, nello specifico, in Puglia, dando vita a un dibattito acceso sulla mancanza assoluta di sensibilizzazione dei lavoratori che, stando a quanto emerso, sarebbe la causa principale di infortuni. Quella frazione di infortuni evitabili con la formazione e l’utilizzo dei DPI.

È toccato poi alla Dott.ssa Lucia La Penna – Segretario Generale FLAI CGIL Taranto – che ha approfondito con esemplare garbo difficili argomenti affermando che: “Prevenzione e sicurezza sono da considerare priorità, e non qualcosa di accessorio che addirittura rallenta i processi produttivi”, sostenendo che solo con la collaborazione tra organizzazioni e istituzioni si può migliorare questa situazione e spiegando le motivazioni che hanno spinto la CGIL Puglia a contribuire in modo attivo per la realizzazione del cortortometraggio “La Giornata”.

Subito dopo, l’inedita poesia di Eufemia Pavone “Un giorno qualunque” – toccante e profonda riflessione su come un uomo non può perdere la vita per il suo lavoro -ha emozionato tutti e preparato il terreno per la proiezione del cortometraggio “La Giornata” che racconta la storia di Paola Clemente, la bracciante pugliese morta di fatica nell’estate del 2015 nella campagne ioniche – regia Pippo Mezzapesa – che ha coinvolto e fatto pensare i presenti suscitando, alla fine, un commosso applauso.

Il convegno si è concluso con l’intervento dell’Ing. Mario Stigliano che ha illustrato l’importanza della sorveglianza sanitaria come strumento fondamentale per la prevenzione e la necessità di esser preparati ad affrontare le emergenze.

Tutta la Redazione di Safety Focus ringrazia i relatori e tutta la cittadinanza presente e si augura che con la cultura si riescano, finalmente, a cambiare le cose!

 

Safety Focus – Anno IV – Numero 08 – 20 Novembre 2017

Share.

About Author

Comments are closed.