ANNO VII - NUMERO 10 Speciale - 14 APRILE 2020

Al via l’EU-OSHA Summit 2019

0

Oggi l’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro (EU-OSHA) ospita a Bilbao (Spagna) le parti interessate europee della sicurezza e salute sul lavoro per il summit «Ambienti di lavoro sani e sicuri» del 2019. Dopo un’altra campagna di due anni con ottimi risultati, questo vertice offre l’occasione ideale per riflettere sugli insegnamenti tratti e condividere le migliori pratiche per la gestione delle sostanze pericolose sul luogo di lavoro.

 

Esperti di primo piano in materia di SSL e decisori di tutta Europa uniscono le forze con le istituzioni dell’UE, i punti focali nazionali dell’EU-OSHA, i partner ufficiali della campagna, i partner mediatici e le parti sociali per riflettere sui risultati della campagna del 2018-19 Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose. A tal fine, condividono conoscenze e migliori prassi e valutano le strategie future per una prevenzione efficace e una gestione sostenibile delle sostanze pericolose.

 

Un gran numero di lavoratori europei è esposto quotidianamente a sostanze pericolose e l’utilizzo di sostanze chimiche nocive è in aumento. La nostra ultima indagine ESENER-3 del 2019 conferma che il 38 % delle imprese europee riferisce la presenza di sostanze chimiche o biologiche potenzialmente pericolose nei propri luoghi di lavoro (1). La campagna di sensibilizzazione 2018-2019 dell’EU-OSHA ha ottenuto ottimi risultati nel sensibilizzare in merito ai rischi cui sono esposti i lavoratori e a promuovere una cultura della prevenzione.

 

Christa Sedlatschek, direttore esecutivo dell’EU-OSHA, sottolinea la determinazione dell’Agenzia a creare una cultura di prevenzione dei rischi e come questa sia stata decisiva per il successo della campagna:

 

«La partecipazione alla campagna 2018-2019 ha raggiunto un livello senza precedenti. I punti focali dell’EU-OSHA hanno organizzato in oltre 30 paesi oltre 350 attività alle quali hanno aderito più di 17 000 partecipanti. Il vertice “Ambienti di lavoro sani e sicuri” segna la conclusione di questa fortunata campagna, che proseguirà ulteriormente offrendo al nostro pubblico strumenti pratici e orientamento e impegnandoci costantemente nella realizzazione del piano d’azione “Tabella di marcia sugli agenti cancerogeni”».

 

Safety Focus – Anno VI – Numero 12 – 12 Novembre 2019

Share.

About Author

Comments are closed.