ANNO VI - NUMERO 3 - 1 MARZO 2019

Segnaletica stradale, cosa cambia

0

di Federica PALMIERI

 

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (n. 37 del 13 febbraio 2019) il Decreto del 22 gennaio 2019 contenente: “Individuazione della procedure di revisione, integrazione e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare” (ai sensi dell’art. 161, comma 2-bis , del D.Lgs 81/2008), in vigore dal 15 marzo 2019.

Il provvedimento contiene i criteri per l’apposizione della segnaletica stradale e per l’uso corretto dei DPI, nonché indicazioni dettagliate sulla posa in sicurezza e sulla formazione nei relativi Allegati.

Il Decreto 22 gennaio 2019 si applica alle attività per il segnalamento temporaneo, con schemi segnaletici differenziati per categoria di strada, indicate dall’articolo 2 del disciplinare tecnico del Ministero dei Trasporti del 10 luglio 2012.

I soggetti interessati alle procedure di apposizione della segnaletica per la delimitazione di cantieri stradali in presenza di traffico veicolare (definite nell’Allegato I) sono:

  • i gestori delle infrastrutture
  • le imprese appaltatrici esecutrici o affidatarie

Inoltre, i datori di lavoro del gestore e delle imprese devono assicurare formazione informazione e addestramento degli addetti all’attività di apposizione, integrazione e rimozione della segnaletica (in base alle disposizioni dell’Allegato II).

In riferimento ai dispositivi di protezione individuali, viene chiarito che devono essere conformi al Titolo III del D.Lgs 81/2008 e s.m.i., con ulteriori previsioni per le diverse categorie stradali, norme specifiche e decreti inerenti.

Il decreto pubblicato in Gazzetta si compone di 6 articoli e di 2 allegati:

Art. 1 – Finalità e campo di applicazione

Art. 2 – Procedure di apposizione della segnaletica stradale

Art. 3 – Informazione e formazione

Art. 4 – Dispositivi di protezione individuale

Art. 5 – Raccolta e analisi dei dati

Art. 6 – Revisione e integrazione

Allegato I – Criteri minimi per la posa, il mantenimento e la rimozione della segnaletica di delimitazione e di segnalazione delle attività lavorative che si svolgono in presenza di traffico veicolare.

Allegato II – Schema di corsi di formazione per preposti e lavoratori, addetti alle attività di pianificazione, controllo e apposizione della segnaletica stradale destinata alle attività lavorative che si svolgano in presenza di traffico veicolare.

 

Scarica il Decreto 22/01/2019:

http://www.lavoro.gov.it/documenti-e-norme/normative/Documents/2019/DI-22012019-segnaletica-stradale.pdf

 

Safety Focus – Anno VI – Numero 3 – 1 Marzo 2019

Share.

About Author

Comments are closed.