UNI 12021:2014 cosa cambia per la qualità dell’aria compressa respirabile e delle miscele

0

UNI 12021:2014 cosa cambia per la qualità dell’aria compressa respirabile e delle miscele

di Mario STIGLIANO

UNI 12021 cosa cambia_1 La versione italiana della Norma UNI EN 12021 pubblicata a settembre 2014 ha introdotto significative variazioni rispetto alla precedente edizione del 2000.

La variazione del titolo comprende tutte le tipologie di gas compressi per respiratori “Equipaggiamento per la respirazione – Gas compressi per respiratori”, specificando sia le definizioni che i requisiti per la qualità in funzione della miscela per l’uso in dispositivi di protezione delle vie respiratorie e operazioni iper e ipobariche. Non solo aria compressa respirabile, ma anche qualità nelle miscele dei gas quali Nitrox e Trimix.

I requisiti generali di qualità individuati dalla Norma sono i seguenti:

– i gas compressi per respiratori non devono contenere contaminanti a una concentrazione che possa causare effetti tossici o dannosi;

– i contaminanti devono essere mantenuti al livello più basso possibile e devono essere minori di 1/10 del limite di esposizione nazionale di 8 ore secondo quanto previsto dal D.Lgs 81/2008 e s.m.i.;

– per la respirazione a pressioni iperbariche (> 10 bar) i livelli devono essere rivisti per tenere conto degli effetti della pressione;

– i gas respirabili devono essere privi di odore o sapore insoddisfacente.

UNI 12021 cosa cambia_2I parametri per garantire la qualità del gas su cui effettuare i campionaenti e le prove per il rilascio della certificazione sono:

  • Ossigeno (espresso in %)
  • Eelio solamente per miscele Trimix (espresso in %)
  • Acqua (espressa in mg/mc)
  • Anidride carbonica CO2 (espressa in ppm)
  • Monossido di carbonio CI (espresso in ppm)
  • Olio (espresso in mg/mc).

Parametri da annotare su un apposito registro, variabili in fuzione della miscela preparata.

Con l’introduzione di miscele, dopo il campionamento e le prove, è necessario assegnare una nomenclatura specifica al gas respirabile: Nome del gas respirabile – Miscela – EN 12021.

Alcuni esempi:

Aria – EN12021

Ossigeno – EN 12021

Nitrox – 30 – EN12021

Trimix – 16/40 – EN 12021

FOTO

 

Esempio etichettatura Nitrox ai sensi della UNI EN 12021:2014.

Chi effettua le ricariche e le miscele di gas respirabili? Questa è l’altra grande novità, esclusivamente personle informato, formato ed addestrato all’utilizzo del compressore, dell’eventuale mixer e degli strumenti per il campionamento e prove.

FOTO

 

Safety Focus – Anno II – Numero 03 – 13 Febbraio 2015

Share.

About Author

Comments are closed.