ANNO V - NUMERO 5 - 12 OTTOBRE 2018

Toscana: prorogato l’obbligo dei DAE per le palestre scolastiche

0

di Federica Palmieri

 

31 marzo 2017 è questa la data alla quale, la Regione Toscana, ha deciso di rimandare l’obbligo di dotazione di defibrillatori per le palestre scolastiche.

Decisione alquanto particolare, vista la Legge regionale 9 ottobre 2015, n. 68 “Disposizioni per la diffusione dei defibrillatori semiautomatici esterni nell’ambito della pratica fisica e sportiva” che prevedeva la dotazione obbligatoria di defibrillatore per tutti gli impianti sportivi già dal luglio scorso (vedi Decreto Balduzzi).

Per quanto riguarda gli impegni delle scuole, tre sono le modifiche apportate al testo di legge:

  1. Per gli impianti sportivi delle scuole, utilizzati esclusivamente da alunni in orario scolastico, l’obbligo di dotazione del DAE è rinviato al 31 marzo 2017.

Diversa è la situazione se, la palestra della scuola, è utilizzata da altre associazioni o dalla scuola stessa in orario extrascolastico: l’obbligo resta fissato per novembre 2016, oggi rinviato al 1 gennaio 2017 dal D.L. n. 189/2016.

  1. Gli obblighi relativi alla dotazione e manutenzione dei DAE negli impianti interni o annessi agli istituti scolastici saranno a carico degli enti locali proprietari degli immobili (Comune o Provincia).

 

  1. Salta l’obbligo di comunicazione alla centrale operativa 118 dell’elenco del personale formato BLS-D (l’elenco completo di tutti gli esecutori BLS-D verrà inserito in un’altra piattaforma informatica).

Ovviamente, queste modifiche faranno tirare un respiro di sollievo ai dirigenti scolastici per questione relative al budget sempre troppo ristretto, ma faranno perlomeno innervosire molti genitori.

 

Safety Focus – Anno III – Numero 13 – 24 Ottobre 2016

Share.

About Author

Comments are closed.