ANNO VIII - NUMERO 1 - 15 GENNAIO 2021

EU-OSHA Summit 2017

0

La chiusura della Campagna 2016-2017 “Ambienti di lavoro sani e sicuri ad ogni età” è avvenuta con l’EU-OSHA Summit tenutosi a Bilbao il 21 e 22 novembre.

Al Summit hanno partecipato i rappresentanti delle nazioni europee, i focal point nazionali, le aziende ed i media partners che hanno aderito alla Campagna.

Un campagna con una tematica nuova, anche se si tratta di un rischio quello delle differenze di età da valutare, che ha ripercussioni sul lavoro, sulla vita dei lavoratori, ma anche sociale perché la popolazione europea tende ad invecchiare.

Ha aperto il Summit il presidente dell’EU-OSHA, Kâroly György, sottolineando che l’Europa non si occupa solo dell’economia, ma come visto con questa campagna si occupa del benessere dei cittadini.

Diversi speakers hanno illustrato i lavori svolti a livello nazionale ed i risultati ottenuti per un rischio che interessa un terzo della popolazione europea.

Wiking Husberg, del Ministero degli Affari Sociali e della Salute della Finlandia, ha evidenziato l’importanza della campagna soprattutto nelle piccole aziende in cui il focus del datore di lavoro è spesso spostato sulla produzione per garantire gli stipendi. Ed è proprio nelle piccole realtà che il valore umano e la prevenzione sui giovani portano importanti risultati a livello lavorativo.

Per il rischio differenze di età non esiste un metodo unico per la valutazione – ha affermato Marian Schaapman, dell’European Trade Union Institute – ma va calibrato per ogni realtà. Questa campagna ha portato molti strumenti informativi e formativi per tutelare i lavoratori sulle patologie del l’invecchiamento ed anche le aziende per migliorare le prestazioni dei lavoratori.

I risultati positivi della campagna si sono ottenuti grazie ad un lavoro di squadra tra EU-OSHA, governi centrali, focal point nazionali, aziende, lavoratori e media partner, ha spiegato Rebekah Smith, Senior Advisor Business Europe.

La seconda giornata si è svolta con quattro seminari paralleli: Buone pratiche per promuovere ambienti di lavoro sani e sicuri; Riabilitazione e ritorno a lavoro; 20 anni di Napo il partner versatile per promuovere salute e sicurezza; 10 anni di buone pratiche dell’EU-OSHA.

Il Summit è terminato con la presentazione della Campagna 2018-2019 “Gestione delle sostanze pericolose”, una tematica importantissima a livello europeo perché coinvolge tutti i cittadini, sono solo i lavoratori, e tutte le fasce di età perché i chimici sono presenti ovunque.

 

Safety Focus – Anno IV – Numero 09 Speciale – 27 Novembre 2017

Share.

About Author

Comments are closed.